BREVE

LA NEUROCHIRURGIA ITALIANA SI DÀ APPUNTAMENTO ALLA NEUROMED DI POZZILLI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

660




SALUTE. POZZILLI. Esponenti di altissimo livello della Neurochirurgia Italiana si daranno appuntamento venerdì 27 e sabato 28 marzo a Pozzilli (IS), nell’I.R.C.C.S. Neuromed, per discutere dei più recenti avanzamenti in quello che rappresenta uno dei settori clinici più complessi e in continua trasformazione.

Organizzata dalla Fondazione Neuromed, dalla Neurochirurgia del Dipartimento di Neuroscienze “Giampaolo Cantore” dell’Istituto Neuromed e dalla Società Italiana di Neurochirurgia, la due giorni affronterà temi di frontiera che abbracceranno sia le patologie cranio encefaliche che quelle spinali e del midollo spinale, estendendosi dalla ricerca anatomica e biologica alle tecniche chirurgiche innovative. In sala oltre cento specialisti di rilievo nazionale, nonché i membri del consiglio direttivo della Società italiana di neurochirurgia e dei rappresentanti del Collegio degli Ordinari di neurochirurgia, le due maggiori organizzazioni, scientifica la prima, accademica la seconda, della neurochirurgia italiana.

Ma il convegno sarà anche una occasione per ricordare la figura e l’insegnamento del professor Giampaolo Cantore, che per tanti anni ha diretto il Dipartimento di Neuroscienze oggi a lui intitolato e che lo ha fatto crescere fino a renderlo una realtà di livello internazionale, tra le prime in Italia per numero di interventi e qualità delle cure. Il meeting è organizzato e diretto dal professor Vincenzo Esposito e dal dottor Gualtiero Innocenzi, coordinatori della Neurochirurgia Neuromed e allievi di Cantore.