BREVE

STALKING: PERSEGUITA L'EX CONVIVENTE, DIVIETO AVVICINARSI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

382

 

VASTO. Perseguitata, ingiuriata e minacciata persino con una pistola, nei pressi della scuola frequentata dal figlio: una donna straniera, residente da tempo a Vasto, ha denunciato per stalking alla polizia l'ex convivente, C.D., 55 anni di origini pugliesi anch'egli residente a Vasto. Su disposizione del Tribunale di Vasto a carico dell'uomo è stata disposta la misura cautelare del divieto di avvicinarsi a meno di 500 metri dalla vittima e dal figlio e dai luoghi abitualmente da loro frequentati. La vicenda è cominciata quando la donna decise di interrompere la relazione con l'uomo e di lasciare l'abitazione insieme al suo figlio minore, dopo circa sei anni di convivenza. L'uomo perseguitava la donna con appostamenti nei pressi del posto di lavoro, alla fermata dell'autobus e nei luoghi frequentati dalla vittima. Le indagini degli agenti del locale commissariato, in seguito a una perquisizione domiciliare nell'abitazione dell'uomo, hanno permesso di trovare e sequestrare la pistola, risultata essere un'arma giocattolo.