BREVE

REGALA ALL'AMANTE ROLEX SEQUESTRATO, FINANZIERE PATTEGGIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

784


AVEZZANO. Si appropria di un Rolex sequestrato che aveva avuto in custodia in qualità di agente della Guardia di Finanza e lo regala all'amante: con l'accusa di peculato, l'ex maresciallo Paolo Appodia, di Arsoli (Roma), ha patteggiato, dinanzi al gup del tribunale di Avezzano, Francesca Proietti, una pena, sospesa, di un anno e sei mesi di reclusione. I fatti risalgono al 2010 quando l'uomo, in servizio presso la caserma della Gdf di Avezzano, era finito sul registro degli indagati, in seguito ad un'inchiesta antiusura condotta dai finanzieri che aveva portato al sequestro dell'orologio. Appodia avrebbe dovuto mettere sotto custodia il Rolex (GMT Master II), invece se ne era appropriato indebitamente, prima indossandolo al polso e poi cedendolo ad una donna con la quale aveva una relazione sentimentale.