BREVE

CARENZE IGIENICHE, CHIUSO RISTORANTE CINESE ALL'AQUILA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

566

L’AQUILA. Carabinieri del Nas di Pescara, in collaborazione con il personale della Asl, nel fine settimana hanno chiuso un ristorante cinese dell'Aquila, dopo aver riscontrato condizioni igienico-sanitarie scarse all'interno delle cucine. Contestualmente sono stati posto sotto sequestro tre quintali di cibo congelato. Il controllo dei militari dell'Arma è scattato sulla base di alcune segnalazioni secondo cui nel ristorante venivano vendute le cosiddette uova dei 'cento anni', specialità cinese la cui importazione è vietata in Europa. Una volta nel ristorante, i Carabinieri hanno accertato che il prodotto tipico, nonostante fosse presente in menù, non era disponibile nelle cucine. All'interno dei locali, però, sono state riscontrate condizioni igienico sanitarie scarse. Nei freezer, inoltre, c'erano tre quintali di alimenti congelati privi di tracciabilità. Il materiale è stato posto sotto sequestro per la successiva distruzione. Insieme al personale della Asl, i militari del Nas di Pescara hanno disposto la chiusura immediata dell'attività, che potrà riprendere solo dopo il ripristino di idonee condizioni igieniche.