BREVE

STALKING: MOLESTA LA VICINA DI CASA, GIUDICE LA ALLONTANA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

618

 

MARTINSICURO.  I carabinieri della stazione di Martinsicuro (Teramo) hanno ritracciato e notificato ad una donna di 38 anni, residente a Martinsicuro, disoccupata, l'ordinanza di applicazione della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla sua vicina di casa emessa dal gip di Teramo, per atti persecutori, violazione di domicilio e porto di armi o oggetti atti a offendere. La stalker, per futili motivi, avrebbe ingiuriato, minacciato di morte con un coltello e molestato la vicina di casa di 39 anni. Secondo le risultanze investigative, le entrava in casa senza permesso ingenerando nella donna fondato timore per la propria incolumita' e per quella dei due figli minori, costringendola a cambiare le proprie abitudini di vita. La stalker dovra' mantenere una distanza di almeno cinquecento metri dalla vittima, dai suoi familiari e dalla sua abitazione, con la prescrizione del divieto di comunicare con qualsiasi mezzo, anche per via telematica, telefonica o sms.