BREVE

OVULI DI HASHISH IN CASA, UN ARRESTO A SAN DONATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

535

CRONACA. PESCARA. Nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno tratto in arresto, per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, Emanuele Michelucci, 23enne pescarese. La pattuglia in servizio di perlustrazione nel quartiere San Donato ha notato Michelucci che, alla loro vista, ha allungato il passo per dileguarsi ma, resosi conto di non aver vie di fuga, ha immediatamente desistito dal tentativo. I militari hanno così proceduto alla perquisizione personale, rinvenendo addosso al ragazzo otto ovuli di hashish del peso di 10 grammi l’uno; la perquisizione è stata estesa anche all’abitazione dove sono stati rinvenuti altri due ovuli dello stesso peso, per un totale di oltre 100 grammi di stupefacente, un bilancino di precisione e vario materiale idoneo al confezionamento delle dosi.

Il giovane pusher, oltre ad precedenti per reati contro la persona, era già stato in passato, sempre dai Carabinieri di Pescara, poiché trovato in possesso di oltre mezzo chilo di marijuana. É stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo che si svolgerà nella mattinata odierna.