BREVE

AVEZZANO STAZIONE APPALTANTE PER LA GESTIONE DELLE RETI GAS

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

409



AVEZZANO. I sindaci dell'Ambito Territoriale Ottimale Aquila2 si riuniranno questo pomeriggio per firmare la convenzione con cui viene delegata al comune di Avezzano la funzione di stazione appaltante  per la gara della gestione delle reti di distribuzione del gas.
Il decreto legge 164/2000 stabilisce che l'azienda fornitrice di Gas sia differente da quella che si occupa della manutenzione delle reti, stabilisce altresì che sia un'unica azienda a gestire la manutenzione per l'intero Ambito.
L'Ambito Aquila2 è composto da 38 comuni, che vanno da Carsoli a Celano fino a ben oltre il territorio marsicano, raggiungendo l'Alta Valle Aterno fino a Fagnano Alto e Molina Aterno. Il Comune di Avezzano si è proposto come comune capo fila, riunendo i sindaci e facendosi promotore dell'iniziativa.
«Assumendo il ruolo di stazione appaltante - dichiara il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio - per un'area vasta che comprende decine di comuni, Avezzano fornisce un servizio qualificato e di particolare complessità tecnica, che va ben oltre i confini territoriali della Marsica.
Avezzano è, dunque, località centrale - spiega Di Pangrazio - che eroga servizi ad un Ambito Territoriale Ottimale, confermando il suo ruolo di città distretto, guida naturale di una pluralità di comuni che aggregandosi superano i vincoli normativi dettati da una legislazione in materia eccessivamente penalizzante per i comuni stessi. Da considerare, inoltre - conclude il sindaco -, i rilevanti vantaggi per i cittadini derivanti dal fatto che la gara, così realizzata, porterà a riduzioni di prezzo e quindi di bolletta per quanto concerne la fornitura del gas».
Dopo l'incarico formale il Comune di Avezzano attiverà le complesse operazioni di espletamento della gara, che porterà inoltre delle royalties ai comuni dell'Ambito.