BREVE

FRANA VILLA CELIERA: SALTA SOPRALLUOGO PROTEZIONE CIVILE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1118

 

PESCARA.  Mercoledí 11 febbraio in contrada Vagnola di Villa Celiera (Pescara) colpita dieci giorni fa da un vasto fronte franoso che ha portato all'evacuazione di 41 persone dalle proprie abitazioni, si terrá il sopralluogo dei tecnici del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile di Roma. Lo ha detto questa mattina l'assessore regionale alla Protezione Civile Mario Mazzocca che parteciperá al sopralluogo con i tecnici della Protezione Civile regionale e le autoritá locali con il sindaco Oreste Di Lorenzo. E proprio il primo cittadino del piccolo centro dell'alta Valle Vestina, ha fatto oggi il punto della situazione: "In paese abbiamo 20 centimetri di neve caduta nelle ultime ore. Le scuole sono chiuse e abbiamo provveduto, con l'attuazione del Piano Neve Comunale, alla pulitura delle strade, anche di quelle in contrada Vagnola dove c'é stata la frana. «Con la zona ricoperta dallo spesso manto bianco - ha detto il sindaco - non possiamo valutare lo stato della frana. Dovremo anche valutare i rischi che ci potranno essere nei prossimi giorni quando la neve si scioglierá».

 In quasi tutti i comuni dell'alta Valle Vestina oggi le scuole sono chiuse causa neve.(9/02/2015)

SALTA IL SOPRALLUOGO

Per le condizioni meteo ed il manto nevoso che ha raggiunto i 20 centimetri il sopralluogo previsto è stato rinviato a data da decidere. (aggiornamento 10/02/2015)