MINORI E MEDIA: LA RICERCA DEL CORECOM E STUDENTI DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1052

MEDIA. TERAMO. Una tavola rotonda sul tema dell’informazione e dei minori dal titolo C’era una volta un bosco di antenne, si terrà a Teramo mercoledì 13 aprile, alle ore 10.30, presso l’Aula 10 della Facoltà di Scienze della comunicazione. Per l’occasione saranno presentati i risultati di un progetto portato avanti dal Comitato regionale per le comunicazioni – Corecom Abruzzo – e gli studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo sul tema “Media locali e minori”, che prevede la produzione di otto programmi audiovisivi per televisione e web. La prima puntata “Smarriti in un bosco di antenne” – che sarà presentata nel corso della tavola rotonda – è un viaggio tra le antenne abruzzesi in cui gli stessi minori raccontano il loro punto di vista sul mondo visto attraverso gli schermi: cosa amano e cosa detestano, cosa fa loro paura e cosa, invece, li fa sorridere. Ma ci sono anche le opinioni degli adulti, dei direttori delle principali emittenti televisive abruzzesi, che descrivono la sfida di raccontare il mondo a un bambino. 11/04/2011 16.35