BREVE

LAVORO:CASA-ALBERGO 'LA PINETA',LAVORATORI VERSO LO SCIOPERO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1072


PESCARA. Fallita la procedura di raffreddamento in Prefettura per la vicenda dei circa 30 dipendenti della cooperativa 'Il Girasole', che lavorano nella casa albergo 'La Pineta' dell'Inps, destinata ad ospitare ex dipendenti pubblici autosufficienti, a Pescara. La procedura era stata avviata dopo ritardi nei pagamenti ai dipendenti. A questo punto, fanno sapere i sindacati, si va verso lo sciopero. Il Prefetto di Pescara, Vincenzo D'Antuono, nell'ambito della procedura di raffreddamento, avviata da Fisascat-Cisl e Cgil-Fp, ha convocato i soggetti interessati, ma il Consorzio Valcomino, di cui fa parte la cooperativa, non si è presentato e, di conseguenza, le organizzazioni sindacali hanno deciso di promuovere lo sciopero, la cui data è da definire. Il timore di Cisl e Cigl è che ai lavoratori non venga pagata la tredicesima. Una procedura di raffreddamento era già stata avviata ad agosto - della vicenda era stato informato anche il direttore regionale dell'Inps - e, con la mediazione del Prefetto, era stata fissata la data dei pagamenti. L'accordo, fatta eccezione per la prima scadenza, però, non era stato rispettato e i sindacati avevano nuovamente sollecitato l'intervento della Prefettura.