BREVE

RUBA PER 26 EURO IN SUPERMERCATO, ARRESTATO A PESCARA

Olio, prosciutto crudo e cotto, poi morde addetto. In manette

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

744


PESCARA.  Ruba in un supermercato per 26 euro, lo scoprono, poi morde al braccio il dipendente per liberarsi ma l'arrivo tempestivo della polizia lo blocca e viene arrestato. E' accaduto ieri: in manette è finito Maurizio Panata, classe '61 pescarese, pregiudicato prevalentemente per reati contro il patrimonio. La Volante era stata inviata per un furto in un supermercato sito in via Lago di Campotosto dove un dipendente aveva fermato una persona che aveva occultato alcuni alimenti nelle tasche del suo giubbotto. Panata aveva superato le casse dopo aver pagato soltanto una birra ed invitato a mostrare tutto ciò che aveva asportato, consegnava i prodotti alimentari nascosti (2 bottiglie di olio di oliva, 6 confezioni di prosciutto crudo e 5 di prosciutto cotto) per un valore complessivo di 26 euro. Il Panata veniva accompagnato in Questura ed arrestato per il reato di rapina impropria.