BREVE

INSULTA E MINACCIA DI MORTE MOGLIE DAVANTI A FIGLI E POLIZIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

408

 

PESCARA. Litiga con la moglie per la strada e davanti ai due figli piccoli comincia a strattonarla e insultarla, tanto che lei chiede aiuto a una Volante. Lui, 29enne pescarese, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. In Questura ha continuato a minacciare di morte la donna. Ora è nel carcere di San Donato. In casa dei due la Polizia ha trovato metadone e farmaci contenenti sostanze derivanti dall'oppio. La coppia è stata denunciata per possesso e smercio pregresso di sostanze narcotiche.