BREVE

GIULIANOVA. RESIDUATO BELLICO IN EDIFICIO ASL, ESERCITO LO FA BRILLARE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

522

GIULIANOVA. È stato fatto brillare questa mattina, nelle campagne di Cologna, dagli artificieri dell'Esercito italiano il residuato bellico rinvenuto venerdì scorso all'interno di un'abitazione privata annessa al complesso dell'ex Ospizio marino di Giulianova Lido, di proprietà della Asl di Teramo. I militari questa mattina hanno prelevato l'ordigno inesploso dai locali della struttura pubblica dove era stato trasferito in sicurezza domenica scorsa, e dopo averlo trasportato con i mezzi militari fino in aperta campagna lo hanno fatto esplodere. L'ordigno, un proiettile di mortaio di una quarantina di centimetri di lunghezza, era stato ritrovato nella polvere di un sottotetto della casa privata, su segnalazione degli operai impegnati nella ristrutturazione e delle tre famiglie che ci vivono. Per permettere la custodia in sicurezza del residuato bellico, i carabinieri della compagnia di Giulianova avevano evacuato gli uffici della Asl ospitati nella struttura, i cui dipendenti soltanto questa mattina hanno potuto far rientro al lavoro.