BREVE

CAMIONISTA AL VOLANTE SOTTO EFFETTO DI DROGA, PATENTE REVOCATA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

853


CRONACA. TERAMO. Già a gennaio il camionista era stato controllato e risultato positivo agli stupefacenti.
E’ successo di nuovo: lo ha scoperto una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Teramo – Distaccamento di Pineto, nell’ambito dei controlli su conducenti professionali, in località Colonnella, nei pressi del casello A/14 Val Vibrata. L’uomo, 30 anni, alla guida di un mezzo pesante, Fiat Iveco, residente in località Ardea (RM) è risultato positivo al test salivare per la droga. Accompagnato presso l’ospedale civile di Giulianova per essere sottoposto a prelievo ematico, il guidatore spontaneamente ha riferito di aver fatto uso, nei giorni precedenti, di cocaina e cannabinoidi. L'uomo in realtà per la seconda volta è stato sottoposto dai Poliziotti al test salivare per la droga: la prima volta il 21 gennaio 2014, quando a seguito degli accertamenti positivi del sangue la Prefettura di Teramo aveva emesso ordinanza di sospensione della patente in attesa della revoca della stessa, trattandosi di conducente professionale.
Con il controllo di ieri gli Agenti hanno provveduto ritirare a A.A. la patente all’incurante autista definitivamente, che indifferente ai rischi connessi alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, continuava a guidare un mezzo pesante.