BREVE

MINACCE E INGIURIE ALLA CARITAS, UN ARRESTO A PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

704

 

PESCARA. Un 28enne marocchino e' stato arrestato dal personale della volante negli spazi della Caritas di via Alento per i reati di violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per ubriachezza molesta. L'uomo si e' reso responsabile di minacce e ingiurie contro gli operatori del centro, cercando di impossessarsi di una bicicletta per allontanarsi dalla struttura. Sprovvisto di documenti, si e' rifiutato di fornire le proprie generalita' e ha spintonato un poliziotto, rimasto leggermente ferito. Lo straniero, oltre ad avere numerosi precedenti di polizia, e' gravato dalla misura dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.