BREVE

BIBLIOTECA MONTESILVANO, STOP ALL’ABBONAMENTO DEI QUOTIDIANI. PD PROTESTA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

733

 

CRONACA. MONTESILVANO. Il Pd di Montesilvano contesta la spending review inaugurata dieci giorni fa da parte del Comune che ha avuto come effetto la sospensione della lettura dei quotidiani in biblioteca. Una decisione che viene definita dal Partito Democratico discutibile «a fronte di recenti spese ingiustificate per delle superficialità che rendono nitidamente la pochezza imperante di questo esecutivo promiscuo di scarsa prospettiva ed incisività. Riteniamo che la rimozione di abbonamenti ai quotidiani, la cui consultazione dovrebbe essere consentita a tutti, in nome del diritto all’informazione, non compensi in maniera funzionale la necessità di alleggerimento delle spese pubbliche, soprattutto alla luce delle recenti nuove nomine di giunta. Una consultazione dei quotidiani in formato elettronico potrebbe essere una possibile seppur discutibile alternativa all’informazione, in quanto circoscriverebbe l’utenza ad un target giovane più avvezzo all’uso di strumenti telematici, con conseguente limitazione del servizio di informazione ad un’utenza più allargata».

Per far chiarezza è stata presentata a firma dei due consiglieri PD Gabriele e D’Ignazio un’interrogazione a riguardo.