BREVE

DETERSIVO AL POSTO DEL VINO, SOSPENSIONE ATTIVITÀ BAR CHIETI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

897

 

CHIETI.  Nei giorni scorsi era stato somministrato ad un cliente del detersivo per lavastoviglie scambiato erroneamente per vino; ora, sulla base delle non conformità rilevate dai Carabinieri del Nas di Pescara nella successiva ispezione, il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (Sian) della Asl di Chieti ha disposto la sospensione immediata dell'attività per un bar del capoluogo teatino. L'episodio risale allo scorso 4 novembre. L'uomo, dopo aver ingerito il detergente, era stato ricoverato in ospedale. Nel locale erano subito intervenuti i Carabinieri del Nas, che avevano sequestrato bottiglie destinate a contenere vino, in cui, invece, era stato indebitamente travasato del detersivo. Viste le carenze igienico sanitarie riscontrate dai militari dell'Arma, gli esperti della Asl hanno disposto la sospensione.