BREVE

PESCARA, VENERDI’ ANCHE IN ABRUZZO SCIOPERO SOCIALE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

978

 

CRONACA. PESCARA. Il 14 novembre a Pescara è Sciopero Sociale, una giornata di mobilitazione nazionale a cui aderisce anche l’Abruzzo. Si mobilitano varie realtà territoriali, dal sindacalismo di base, ai collettivi, i centri sociali, i laboratori e i comitati per la difesa dell’ambiente, le associazioni e le singolarità autorganizzate, gli studenti.

«scendiamo in piazza per ribadire il nostro netto rifiuto ad un progetto economico e sociale neoliberista che si concretizza tanto nel Job’s act», dicono i promotori, «quanto nella Buona Scuola, nello Sblocca Italia e nel TTIP (Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti), nella Garanzia Giovani e nello smantellamento del welfare. Questa piazza rifiuta anche la devastazione e il saccheggio dei territori - acqua, terre, aria, petrolio - e l’aziendalizzazione della scuola, dell'università e della ricerca, ai tagli alla sanità e ai servizi e, in genere, la cancellazione dei diritti conquistati al prezzo di dure lotte». Concentramento a Pescara, 14 novembre, Ponte del mare, ore 9.