BREVE

CONFCOMMERCIO CHIETI, CHIUSO IN POSITIVO BILANCIO PREVISIONE 2014

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

538

 

CRONACA. CHIETI. Confcommercio  Chieti chiude in positivo il bilancio di previsione 2014 e nomina il centenario Donato Impicciatore, uno dei fondatori di Confcommercio, presidente onorario dell’Assemblea annuale dei soci.  All’ordine del giorno dell’ultima assemblea diversi argomenti importanti per il futuro della longeva associazione di categoria che, il prossima anno, spegnerà ben 70 candeline. Innanzitutto è stato chiuso in positivo, e non capitava da tempo, il bilancio di previsione 2014. Il primo redatto da quando c’è il presidente provinciale Marisa Tiberio. «Siamo usciti dal guado grazie alla nostra gestione oculata dell’associazione. Sono stati azzerati numerosi costi superflui che c’erano prima- spiega Tiberio- ad esclusivo vantaggio dei nostri numerosi associati che si sentono di nuovo degnamente rappresentati sul territorio dove agli sterili proclami abbiamo preferito azioni concrete a tutela della categoria».

Durante l’assemblea Impicciatore, commerciante originario di Perano della veneranda età di 100 anni, ha ripercorso gran parte della sua vita professionale raccontando diversi aneddoti davvero simpatici. A lui è andata la nomina “honoris causa” di presidente dell’Assemblea dei soci in virtù del fatto che Impicciatore è stato uno dei fondatori di Confcommercio Chieti. «Impicciatore è una persona dalle indubbie qualità morali e professionali- spiega Tiberio- che impersona alla perfezione il prototipo del commerciante che ha contribuito a rendere importante il commercio al dettaglio sul nostro territorio. A lui va il nostro sentito plauso».