BREVE

DERUBA RAGAZZA A PESCARA VECCHIA, “ARRESTATO” DA AMICI VITTIMA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1083

 

PESCARA.  In un locale di Pescara Vecchia, nel cuore della movida, ruba il portafoglio dalla borsetta di una ragazza, ma la giovane se ne accorge e i suoi amici bloccano il ladro fino all'arrivo della Polizia, che lo arresta. Si tratta di un marocchino di 21 anni, accusato di furto aggravato. Lo straniero arrestato nella notte dalla squadra Volante, tra l'altro, era sottoposto al doppio obbligo di firma in Questura per una precedente rissa aggravata.

Ieri mattina, invece, il personale del Reparto prevenzione crimine Abruzzo ha arrestato, in esecuzione di un provvedimento di cumulo pene emesso dall'autorità giudiziaria di Teramo, un 46enne residente ad Ascoli Piceno che deve scontare cinque anni e cinque mesi di reclusione. L'uomo, con precedenti per furto, rapina, estorsione e tentato omicidio, è stato rintracciato dalla Polizia in via Tiburtina, a Pescara, nel corso di un controllo.