BREVE

ICI E TARI, LA GIUNTA MARAGNO AFFIDA LA RISCOSSIONE ALLA SOGET

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1152

 

TASSE. MONTESILVANO. Fornire indirizzi per la gestione della riscossione e dell’accertamento dei tributi. Partono da questa necessità le due delibere licenziate dalla Giunta del Comune di Montesilvano. I due documenti riguardano la riscossione della Tari per l’anno 2014 e l’accertamento dell’Ici per l’anno 2011.

In merito all’Ici, l’imposta comunale sugli Immobili, nel 2008 il Consiglio Comunale di Montesilvano dispose la sottoscrizione di un contratto con la SOGET S.p.a. per l’attività di gestione dell’accertamento dell’evasione. «Partendo dal presupposto che bisogna procedere con urgenza al recupero dell’evasione ICI per l'anno 2011- commenta l’assessore alle Finanze, Caterina Verrigni - anche alla luce delle estreme difficoltà finanziarie nelle quali versa il Comune di Montesilvano, che, ricordiamo, deve fare i conti con un debito di 65 milioni di euro e con lo sforamento, al 30 giugno, del patto di stabilità per 11 milioni di euro circa, abbiamo ritenuto necessario prorogare il contratto con la SOGET per l’attività di accertamento dell’evasione ICI 2011». Sempre alla SOGET, che dispone delle banche dati necessarie e che nel 2013 si era occupato della riscossione della TARES, è stata affidata l’attività di riscossione volontaria anche per la TARI 2014, la tassa destinata alla copertura integrale dei costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.