BREVE

COMMERCIO PESCARA, SI STUDIA L’ELIMINAZIONE DELLA TASSA DI OCCUPAZIONE PER L’INSEGNA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1828

COMMERCIO. PESCARA. Incontro con commercianti e associazioni di categoria a Pescara per l’assessore al Commercio Giacomo Cuzzi a cui ha preso parte anche il presidente della Commissione Commercio Piero Giampietro. Fra gli argomenti trattati le luminarie: una serie di micro eventi animerà il centro cittadino, dove si è già stabilita una sinergia con le associazione di via per le luminarie. Situazione di Piazza Muzi: «è necessario mantenere una movida di qualità nella zona e per farlo è allo studio un’Ordinanza concordata con associazioni di categoria e operatori per stabilire orari e modalità capaci di promuovere un divertimento sano, bello e di qualità».

Agevolazioni: «abbiamo proposto l’eliminazione della tassa di occupazione del suolo pubblico relativa all’insegna, sintomo di un “accanimento” che si dovrà evitare già dal bilancio di previsione 2015»; inoltre, fra i prossimi provvedimenti c’è quello dell’autorizzazione al consumo sul posto per recuperare e regolamentare l’occupazione di suolo pubblico per le attività artigianali senza somministrazione. 
Mercati coperti e rionali: «stiamo cercando di mantenerli aperti fino alle 19». Sia il Comune che le associazioni sono favorevoli a rilanciare le attività all’interno e aprirli anche ad altri esperimenti, cultura ed arte non esclusi.
Fiere: «nel 2015 ne faremo cinque o sei tematiche, condividendo il percorso con la Commissione Consiliare al Commercio». Ambulanti: ’Ordinanza su commercio ambulante per restituire ordine al centro cittadino e nelle zone di pregio.