BREVE

CELANO, NUOVE ROTATORIE SULLA TIBURTINA VALERIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1122

CRONACA. CELANO. Martedì prossimo saranno presentati ufficialmente a Celano i lavori di adeguamento da parte di Anas S.p.A. della sede stradale e sistemazione degli innesti tra i km 128 e 131 ed al km 123+900 della S.S. 5 Tiburtina Valeria; i tratti di strada interessati dai lavori ricadono nei territori dei comuni di Celano ed Aielli.
I lavori prevedono la realizzazione di una rotatoria con un diametro esterno pari a 50 metri al km 123+900 (Vetiche) nel punto di intersezione tra la Tiburtina Valeria e via San Nicola e la realizzazione di una rotatoria con diametro di 62 metri al km 127+400 (località Margine-San Marcello) nel punto di intersezione tra la S.S. 5 Tiburtina Valeria e la S.S. 696. Infine la realizzazione di una rotatoria avente diametro esterno pari a 62 metri e dei relativi bracci di collegamento con l’attuale tracciato stradale, al km 129 (Comune di Aielli) ,  l’allargamento della sede stradale tra i km 128+200 e km 129 dagli attuali 7,00 metri ai 9,50 metri.

Intanto la minoranza protesta: «Piccone continuando a indebitare il Comune di Celano, ad oggi siamo oltre i 2,5 milioni di euro di esposizione bancaria,  rimette in scena la solita strategia nel tentativo di gettare di nuovo fumo negli occhi dei cittadini. Sempre utilizzando soldi presi in prestito, quindi continuando a fare debiti, cerca di riaprire qualche piccolo cantiere e inscena l'ennesima conferenza sull'apertura del cantiere del fotovoltaico. Il disegno di Piccone è chiaro a tutti: operare questa messa in scena con l’obiettivo di fare pressione sui Consiglieri comunali per riuscire ad approvare in extremis e su pressione del Prefetto il bilancio di previsione».