BREVE

ROSETO, PARTITI I LAVORI SUL LUNGOMARE TRIESTE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

772

CRONACA. ROSETO. Sono partiti in questi giorni i lavori di protezione e difesa della costa attraverso la ricarica delle scogliere e la chiusura dei varchi.

Il Comune di Roseto degli Abruzzi ha ottenuto 3 milioni e 740 mila euro di Fondi FAS dalla Regione Abruzzo per incrementare la difesa della costa attraverso le scogliere e, in particolare, il cantiere in corso è quello relativo all’intervento denominato “Roseto Sud” sul Lungomare Trieste, in prossimità del Porticciolo Turistico, zona fortemente caratterizzata da fenomeni di erosione e da gravi criticità che si manifestano durante le numerose mareggiate invernali. Il costo complessivo di questo intervento ammonta a quasi 740 mila euro e durerà circa 60 giorni. «Si tratta di un importante intervento che, siamo convinti, darà una decisiva risposta ai problemi dell’erosione lungo la fascia costiera contribuendo in maniera significativa alla tutela del territorio e delle attività turistico-ricettive», sottolinea il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone.

«E’ un risultato molto rilevante per la nostra città, ottenuto anche grazie all’attenzione dimostrata dalla Giunta Chiodi», ha commentato invece l’assessore ai Lavori Pubblici ed all’Ambiente, Fabrizio Fornaciari. «A stretto giro verranno concluse anche le procedure relative all’aggiudicazione dei lavori a Cologna Spiaggia, zona Pineta Mazzarosa e Roseto Centro, segnatamente al tratto costiero da piazza Filippone Thaulero all’area Circense».