BREVE

VIGILI DEL FUOCO. CASERMA DI PESCARA INTITOLATA A VIGILE MORTO IN SCOPPIO FABBRICA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1460

 PESCARA. La caserma del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Pescara sarà intitolata a Maurizio Berardinucci, il vigile rimasto ferito il 25 luglio 2013 nell'esplosione di una fabbrica di fuochi d'artificio a Città Sant'Angelo (Pescara) e morto a 47 anni dopo alcuni mesi passati in ospedale. L'intitolazione avverrà sabato 25 ottobre, nell'ambito della festa promossa da AssoArma. La cerimonia si svolgerà prima con una messa officiata dal vescovo nella cattedrale di San Cetteo, poi con l'intitolazione vera e propria del Comando. In caserma verrà anche inaugurata una statua donata ai Vigili del Fuoco da Assoarma. Per l'occasione - l'iniziativa ha il patrocinio della Camera dei Deputati e del Senato - saranno presenti alte cariche del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e rappresentanti del Governo e dello Stato. Intanto oggi il nuovo direttore regionale del Corpo, l'ingegnere Giorgio Alocci, ha visitato il Comando provinciale di Pescara, il distaccamento aeroportuale e il Nucleo elicotteri. Il direttore ha incontrato il personale e, nel discorso di saluto, si è soffermato sull'attività del Corpo e sulla volontà di promuovere una maggiore interazione tra i Comandi sul territorio e la Direzione.