BREVE

A PESCARA MOSTRA FOTOGRAFICA E VIDEO-REPORTAGE SUL POPOLO SAHARAWI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

903


LA MOSTRA. PESCARA. La Fondazione Pescarabruzzo, in occasione della Giornata Europea delle Fondazioni, organizza l’iniziativa “Radan, Inshallah. Domani, se Dio vuole” del fotoreporter Stefano Schirato e della giornalista Jenny Pacini sulle violazioni dei diritti umani del popolo Saharawi, frutto di un duro reportage nel Sahara Occidentale. “Radan, Inshallah”, che in arabo significa “domani, se dio vuole”, vuole essere un messaggio di speranza per il popolo Saharawi. Schirato e Pacini raccontano, attraverso i loro obiettivi, le storie e le testimonianze di uomini, donne e bambini Saharawi, con un focus particolare sui giovani, evidenziando la grande dignità con cui resistono pacificamente alle quotidiana persecuzione. Torture, sparizioni forzate, detenzioni arbitrarie e violenza gratuita scandiscono la storia del Sahara Occidentale, il territorio a sud del Marocco dallo status politico ancora indefinito. Una storia dimenticata dove non è mai stata fatta giustizia. 
Il progetto, sostenuto dalla Fondazione Pescarabruzzo con il patrocinio della Regione Abruzzo e del Comune di Pescara, comprende la mostra fotografica di Schirato con 40 fotografie in bianco e nero ed il video-reportage girato dalla giornalista e film-maker Jenny Pacini. L’evento di presentazione si svolgerà il 1° ottobre 2014 con il seguente programma: alle ore 17.00, presso la sala convegni al quarto piano, è prevista la proiezione del video-reportage, preceduta dagli interventi di Nicola Mattoscio, Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Marco Alessandrini, Sindaco di Pescara, e Giovanni Di Iacovo, Assessore alla Cultura al Comune di Pescara. 
Alle ore 18.00, al piano terra, avrà luogo l’apertura ufficiale della mostra.  Quest’ultima proseguirà fino al 10 ottobre (ingresso libero).