BREVE

RIFORMA PAC, COME CAMBIA L’AGRICOLTURA. OGGI CONVEGNO A PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

924

IL CONVEGNO. PESCARA. ‘La PAC 2014-2020 tra regole e scelte. l’impatto sulle imprese agricole abruzzesi’: è il titolo del convegno che si terrà oggi alle 17.00 nel padiglione espositivo del Porto Turistico di Pescara promosso da Coldiretti Abruzzo in collaborazione Camera di Commercio di Pescara e Consorzio agrario d’Abruzzo e Molise.  Un incontro - al quale parteciperanno numerosissimi agricoltori provenienti da tutta la regione -  con l’obiettivo di informare sulle ultime novità riguardanti la nuova Politica Agricola Comunitaria (Pac), che, mai come questa volta, lascia agli Stati membri un ampio spettro di scelte per adattarla alle necessità delle singole agricolture. «La riforma», evidenzia il direttore di Coldiretti Abruzzo Alberto Bertinelli, «offre finalmente una opportunità straordinaria per premiare chi vive di agricoltura, il lavoro, la qualità, i giovani e il vero Made in Italy. Temi che verranno approfonditi dando agli addetti ai lavori la possibilità di capire meglio il valore della nuova programmazione e il futuro delle proprie imprese».

Una riforma con nuove regole e scelte da fare, come evidenzieranno i vari relatori, tra i massimi esperti del settore. A partire da Angelo Frascarelli, docente di economia e politica agraria all’università di Perugia e Elsa Bigai, direttore del CAA Coldiretti.  In particolare, Frascarelli evidenzierà le novità introdotte dalla riforma - tra cui convergenza dei pagamenti diretti, greening e integrazione dei fondi strutturali – e  la Bigai si soffermerà invece sulla posizione di Coldiretti in riferimento alla nuova Pac con attenzione ai concetti di agricoltore attivo, semplificazione burocratica e processo di regionalizzazione.