BREVE

ATTI VANDALICI VILLA COMUNALE, SINDACO DI PRIMIO CHIEDE AIUTO A PREFETTO E QUESTORE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

714


SICUREZZA. CHIETI. Il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio ha convocato una riunione con il prefetto per la disamina dei ripetuti e recenti atti vandalici verificatisi nella zona della Villa Comunale e in Via Ricci, che hanno comportato danni notevoli sia al patrimonio comunale che agli autoveicoli di proprietà privata parcheggiati lungo le strade, ha emesso la seguente nota. 

«Ho chiesto al Signor Prefetto e al Signor Questore, così come ai Comandanti dei corpi di polizia e delle forze dell’ordine deputate a garantire l’Ordine Pubblico una particolare attenzione», spiega Di Primio.
«La nostra è sempre stata una città tranquilla, ma, proprio per questo, il ripetersi di fenomeni di teppismo con danneggiamenti di beni pubblici  e privati, cosi come di episodi di microcriminalità, impone a noi tutti, ed in specie alle autorità competenti per materia, di insorgere al fine di debellare fin dall’origine tali comportamenti».