BREVE

ORSOGNA, IL SINDACO CHIEDE ALLA SASI RIMBORSO CANONI DEPURAZIONE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

533


 
ORSOGNA.  Il sindaco di Orsogna, Fabrizio Montepara, ha chiesto alla Sasi Spa di rimborsare i canoni di depurazione pagati negli ultimi anni dai cittadini che non usufruiscono del servizio. La lettera è stata inviata a Domenico Scutti, presidente della società che gestisce acquedotti, depurazione e fognature in 92 Comuni della provincia di Chieti.
   Già nel 2008, con la sentenza n. 335, la Corte Costituzionale aveva dichiarato incostituzionali le norme di legge che obbligavano gli utenti del servizio idrico a versare i canoni di depurazione, anche  se non usufruivano del servizio.
   «I cittadini - spiega il sindaco Montepara - possono fare richiesta singolarmente, ma siccome non tutti sono informati o sono in condizione di inviare domanda alla Sasi, ho voluto fare una richiesta cumulativa per tutti i cittadini di Orsogna interessati al problema. Sono convinto che da parte della Sasi ci sarà la sensibilità necessaria per fare in tempi brevi la cosa giusta».