BREVE

RAPINATA FILIALE TERCAS A CONTROGUERRA, BOTTINO 8MILA EURO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

714

 

CONTROGUERRA.  Una rapina e' stata messa a segno, stamane, intorno alle 9,40, ai danni della filiale di Bancatercas a Controguerra.  Due banditi italiani, con accento meridionale e di eta' apparente intorno ai 30 anni, armati di taglierino si sono fatti consegnare dal cassiere la somma di 8mila euro circa depositata nei cassetti. Poi sono fuggiti a bordo di una Fiat Punto, di cui non si conosce la targa, prendendo la provinciale che porta alla Bonifica del Tronto. Le ricerche hanno dato finora esito negativo. I rapinatori indossavano, al momento dell'irruzione, una calzamaglia. I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica  della stazione di Corropoli  e del reparto operativo di Teramo sono impegnati nelle ricerche.

Durante la rapina è rimasto ferito il cassiere di 45 anni colpito al collo dalla punta del taglierino. E stato medicato sul posto da un'unita' del 118. Il rapinatore ha scavalcato il bancone ed ha puntato il cutter contro il bancario per farsi consegnare il denaro procurandogli una ferita lacerocontusa. Le sue condizioni non sono preoccupanti.