BREVE

FORESTALE. CONSIGLIO REGIONALE ABRUZZO APPROVA RISOLUZIONE CONTRO L’ACCORPAMENTO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

962

ABRUZZO. È stata approva, all’unanimità, la risoluzione che impegna il Presidente della Giunta regionale a intervenire “presso il Governo nazionale, affinché si individuino azioni volte alla riorganizzazione, al potenziamento e ulteriore specializzazione, qualificando la funzione del Corpo Forestale dello Stato nel suo ruolo fondamentale di tutela del patrimonio ambientale, agricolo e alimentare del nostro Paese”.

«La risoluzione approvata – spiega il Consigliere regionale di Forza Italia Mauro Febbo, primo firmatario del provvedimento – ha l’obiettivo di scongiurare l'ipotesi di accorpamento del Corpo Forestale dello Stato ad altra forza di polizia, così come ipotizzato in questi giorni a livello nazionale». «Il Corpo Forestale dello Stato – aggiunge Mauro Febbo – rappresenta l'unica forza di polizia preposta e specializzata nella difesa del patrimonio agroforestale italiano e tutela l'ambiente, il paesaggio e l'ecosistema. Non si possono cancellare, con il solo scopo della riduzione delle spese della pubblica amministrazione – conclude Febbo – 200 anni di storia del Cfs».