BREVE

ALBERI PERICOLOSI NELLE AREE SCOLASTICHE A PIANELLA: SI TAGLIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

526

 

CRONACA. PIANELLA. A seguito di un sopralluogo congiunto del Corpo Forestale dello Stato e dei vigili urbani, vista la confermata pericolosità di cedimento, è stato necessario, in via preventiva a tutela dell'incolumità di persone e cose, adottare una ordinanza per recidere e potare alcuni pini all'interno delle aree scolastiche di Pianella e Cerratina.

«Si tratta di una decisione dolorosa ma inevitabile», spiega il sindaco Marinelli, «assunta solo dopo aver ottenuto la relazione dagli uomini del comandante provinciale della forestale Mauro Mancino, al fine di avere una ulteriore garanzia sulla inevitabilità dei provvedimenti da assumere. Si tratta di alcuni pini di altezza media di metri 12, a forte rischio di cedimento, messi a dura prova dalle perturbazioni degli ultimi anni, collocati in aree molto frequentate dalla cittadinanza ed a ridosso degli edifici scolastici. La sicurezza della cittadinanza, nello specifico degli studenti, rappresenta un aspetto che non può essere messo in discussione, aggiunge il primo cittadino, soprattutto in prossimità dell’inizio della stagione autunnale che ha visto sin dai primi di settembre una crescita esponenziale delle allerta meteo del Centro Funzionale della Protezione Civile sul nostro territorio; sarà nostra premura, in accordo con l'assessorato all'agricoltura e chiedendo la collaborazione ai vivai del Corpo Forestale, provvedere alla piantumazione di nuovi alberi sia dove erano collocati quelli a rischio sia altrove».