BREVE

LITIGA CON LA MOGLIE, CARABINIERI ARRIVANO E TROVANO DROGA. DENUNCIATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1212


CRONACA. L’AQUILA. I Carabinieri della Compagnia di L’Aquila, diretti dal capitano Marcello D’Alesio hanno denunciato in stato di libertà un 21enne di nazionalità ucraina, residente in città, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. I militari sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo per una lite in famiglia in corso tra l’uomo e la propria convivente. Durante l’intervento, constatando che il marito mostrava segni d’insofferenza e tentava di ostacolare l’accesso all’abitazione, è scattata una perquisizione domiciliare: il giovane è stato trovato in possesso di 12 piantine di “cannabis indica”, di cui una in fase di coltivazione mentre le altre 11 le aveva gettate nel secchio della spazzatura, presumibilmente prima dell’intervento dei militari. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.