BREVE

LITE TRA VICINI CON FUCILE, SEQUESTRO E DENUNCIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

742

 

PENNE. I carabinieri della compagnia di Penne sono intervenuti a Rosciano (Pescara) per una lite tra vicini che ha portato alla denuncia a piede libero per minaccia aggravata di un 68enne. L'uomo avrebbe minacciato di risolvere il diverbio con un fucile che teneva a casa, con l'intenzione di farsi giustizia da se'. Intervenendo, i militari hanno trovato tre armi e 160 cartucce (risultate regolari in relazione al possesso del porto d'armi ad uso caccia) che sono state ritirate e sequestrate. Per il 68enne e' stato adottato il provvedimento del divieto di detenzione di armi.