BREVE

MARINERIA, ARRIVANO I FONDI, LI DISTRIBUISCE LA FIRA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

567

 

ABRUZZO.  Sarà la Fira per conto della Regione a sostituirsi ai pescatori nel pagamento mensile o trimestrale per le dichiarazioni Iva, Inps, Inail e Irap. È quanto stabilisce la delibera della Giunta regionale approvata in serata. Lo ha annunciato l'assessore ai Lavori Pubblici, Donato Di Matteo, dopo che la delibera autorizza la stipula del contratto di servizio con la Fira per l'erogazione dei fondi messi a disposizione dalla Regione in favore della marineria di Pescara.

«Il contributo generale che la Regione ha messo a disposizione della marineria è di 2 milioni 480 mila euro - spiega Di Matteo - e con l'atto approvato oggi in Giunta si autorizza la stipula del contratto con la Fira per l'erogazione dei contributi per il prossimo triennio».

Il contratto con la Fira sarò stipulato oggi, 22 luglio, e consentirà di effettuare i pagamenti nella prima scadenza utile di agosto responsabile del Servizio di Economia ittica.