BREVE

BRICO IO L’AQUILA, 300 FIRME PER FERMARE I LICENZIAMENTI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1077

 

LAVORO. L’AQUILA. Quasi 300 le firme raccolte in 10 giorni per fermare i licenziamenti al Brico Io di L’Aquila. Da nord a sud, in centinaia hanno risposto all’appello lanciato dallo Slai Cobas per il sindacato di 
classe, sulla base della piattaforma dello sciopero delle donne attuato il 25 novembre dalle lavoratrici dell’Aleandri Bricolage s.r.l.
«Moltissime persone hanno sottoscritto l'appello per il ritiro dei licenziamenti fatti da codesta azienda», si legge in una nota inviata all’azienda dallo Slai Cobas. «Crediamo che una risposta positiva a queste firme sarebbe non solo a L'Aquila, ma a livello nazionale un messaggio di controtendenza e di rispetto e attenzione per la condizione delle donne lavoratrici».