BREVE

TITOLARI CENTRO SCOMMESSE RAPINATE IN STRADA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

840

 

 

MONTESILVANO. Due donne, madre e figlia, titolari di un centro scommesse situato a via Verrotti, a Montesilvano (Pescara), sono state rapinate verso le 3, nella notte, mentre erano in auto. E' accaduto in via Tomasseo, a Montesilvano, mentre tornavano a casa. Sono state affiancate da due persone che viaggiavano su uno scooter di colore scuro e con il casco in testa. Uno dei due impugnava una pistola e hanno bussato al finestrino dell'auto. Madre e figlia sono state costrette a fermarsi e a consegnare una borsa con 5000 euro. Si ritiene quindi che siano state seguite. Il bottino della rapina e' coperto da assicurazione. I carabinieri, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, aspettano di visionare le immagini delle telecamere posizionate sulle strade percorse dalle due donne. Si tratta della terza rapina in citta' dal 21 giugno ad oggi: le altre due sono state messe a segno al Sisal Match Point di corso Umberto.