BREVE

TAGLI PUBBLICO IMPIEGO, LUNEDI’ LA PROTESTA DEI LAVORATORI A PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1408

LA PROTESTA. ABRUZZO. Cgil Fo, Cisl Fp e Uil Fpl hanno indetto per lunedì prossimo una manifestazione dei lavoratori degli enti pubblici davanti alla prefettura di Pescara per protestare contro i tagli lineari che si sono susseguiti sui bilanci di Comuni, Province e Regione.

Tagli che si sono tradotti, protestano i sindacati, «non solo in un blocco quasi totale della contrattazione di I e II livello, blocco del turn-over e processi di mobilità coatta dei lavoratori, ma hanno avuto nel contempo ricadute nefaste sui servizi erogati ai cittadini e alle singole comunità locali (chiusura di asili nido, aumenti dei ticket per le mense scolastiche, aumento delle tariffe dei Trasporti urbani ed extraurbani).
Tagli lineari che hanno avuto come unico risultato il peggioramento della qualità dei servizi erogati dagli Enti locali, senza conseguire l’obiettivo di diminuire la spesa complessiva, anzi nella maggior parte degli Enti la spesa è continuata a crescere per acquisto di beni e servizi».