BREVE

MUNICIPALE MONTESILVANO, RACCOLTA FONDI TRA GLI AGENTI A FAVORE DEL CARCERE DI LANCIANO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1429

 

MONTESILVANO. Il corpo di Polizia Locale di Montesilvano ha donato i fondi per la realizzazione degli interventi di miglioramento del tunnel dei colloqui per detenuti e familiari del carcere di Lanciano, diretto da Maria Lucia Avantaggiato. Due pittrici Diba Cavaliere e Maura Trucco hanno prestato gratuitamente la propria opera. L'obiettivo del progetto realizzato è quello di rendere meno impattante dal punto di vista emotivo il percorso che molti bambini devono percorrere per incontrare il padre recluso.

Alla presentazione dell'iniziativa ha partecipato anche una delegazione della Polizia municipale di Montesilvano assieme a Maria Rosaria Parlione, assessore comunale di Montesilvano, in rappresentanza del sindaco Francesco Maragno. Entrambi hanno avuto un ruolo fondamentale nel progetto.

«Effettuiamo una raccolta fondi ogni anno – ha detto Antonella Marsiglia, comandante dei vigili urbani – il 20 gennaio, giorno di San Sebastiano, protettore del nostro Corpo. Quest’anno abbiamo deciso di devolvere la somma per riqualificare quest’area del carcere di Lanciano». Il corpo di Polizia Locale ha finanziato l'acquisto delle vernici e dei pennelli utilizzati per dipingere le pareti del tunnel e la stanza per i colloqui, oltre a 20 sedie per adulti, 10 per bambini e due fasciatoi. «E' stata un'esperienza di grande impatto emotivo - ha spiegato l'assessore Maria Rosaria Parlione -. Sapere che la nostra Polizia locale ha contribuito ad un progetto di così grande sensibilità ci riempie di orgoglio».