BREVE

CORROPOLI, PD AI FERRI CORTI. CHIESTO INTENVENTO COMMISSIONE DI GARANZIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

450

 

 

CORROPOLI. Si è riunito lunedì scorso a Corropoli, per autoconvocazione, il direttivo del locale circolo Pd.

«Dopo le ripetute sollecitazioni  rivolte al segretario  di circolo Luigia Fabiano e al coordinatore provinciale Gabriele Minosse  per una normale e dovuta convocazione», spiega il coordinamento cittadino, «abbiamo dovuto optare per la autoconvocazione.  I due dirigenti  hanno assunto un  inspiegabile atteggiamento  di chiusura  al confronto con gli organismi democratici del partito». Riguardo  al  negativo risultato  elettorale , “storico e anomalo” della lista “Corropoli Democratica cambia verso”  (circa 9% contro il 91% della lista avversa) , esso è stato giudicato  conseguente a diversi fattori concomitanti, «non ultimo», dicono dal coordinamento, «la conduzione di una campagna  elettorale non unitiva, non focalizzata sulle criticità dell’amministrazione di centrodestra uscente, campagna condotta da candidati tutti privi di esperienza , riluttanti  ad ascoltare consigli ed a richiedere offerte di collaborazione. I componenti del direttivo infine, hanno votato la sfiducia della segreteria del circolo e deciso di investire della questione  la commissione provinciale di garanzia.