IL CONTENZIOSO

CANISTRO, ACCORDO CON ENEL, COMUNE RECUPERA 150 MILA EURO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

582

 

CANISTRO. Il Comune di Canistro recupera 150.581 euro dalla centrale idroelettrica Enel Green Power. Il sindaco Antonio Di Paolo ha citato in giudizio la società che gestisce la  centrale che si trova sul territorio comunale, in quanto da anni il Comune riceve canoni non calcolati secondo l’effettiva rendita catastale rivalutata. Le somme recuperate saranno destinate alla copertura delle mancate riscossioni dall’anno 2007 al 2013. Per evitare il giudizio davanti al Tribunale, le parti hanno sottoscritto un accordo transattivo, in cui la società Enel dichiara di versare, in un’unica soluzione, l’importo complessivo dovuto a titolo di arretrati Ici e Imu, per le annualità, dal 2007 al 2013, pari a 150.581 euro. Il Comune ha avviato anche un ulteriore accertamento, allo scopo di un recupero analogo, ad un’altra società titolare di una centrale idroelettrica del territorio.