BREVE

AGGREDISCE POLIZIOTTI, VA AI DOMICILIARI ED EVADE, ARRESTATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

858



L’AQUILA. Non contento di aver importunato alcuni dipendenti del supermercato Coop ubicato al quartiere Torrione dell'Aquila, quando e' arrivato un equipaggio della volante e' andato in escandescenze.
L'uomo, un italiano di 43 anni, dopo aver tirato un pugno a un frigo ha iniziato a ingiuriare e spintonare gli agenti. Ha quindi afferrato una poliziotta torcendole un braccio e l'agente andato in suo aiuto giunto nel frattempo in ausilio e' caduto a terra nel tentativo di bloccare l'energumeno. Ma l'uomo, alla fine e' stato bloccato. Addosso gli e' stato anche rinvenuto un coltellino con una lama di sei centimetri. Condotto in questura, e' stato successivamente posto ai domiciliari, su disposizione dell'autorita' giudiziaria, per violenza a pubblico ufficiale e possesso di strumenti atti ad offendere. Nonostante tutto il 43enne non ha desistito dal mettere in atto condotte illecite. Infatti nella tarda serata di ieri la Volante non lo ha trovato in casa nel corso di un controllo. Rintracciato poco piu' tardi e' stato quindi arrestato per evasione.