ANTI-EROI

Furto in casa con maschera Power Rangers, arrestato a Pescara

Poco prima aveva fallito un altro colpo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1992

Furto in casa con maschera Power Rangers, arrestato a Pescara

 

Furto in casa con maschera Power Rangers, arrestato a Pescara 
Poco prima aveva fallito un altro colpo
PESCARA. Tenta di rubare in un'abitazione portando con sé una maschera raffigurante il volto di uno dei 'Power rangers', un martello e un asciugamano da viso, ma viene scoperto dal proprietario di casa ed arrestato dalla polizia. 
In manette, ieri sera, a Pescara, è finito un 33enne del Chietino, accusato di tentato furto in abitazione. Il giovane è stato notato da alcuni residenti mentre si aggirava all'interno di una proprietà privata in via Cerrano. Giunti sul posto, gli uomini della squadra Volante della Questura lo hanno individuato ed hanno accertato che poco prima il 33enne era entrato in un'altra abitazione, ma era stato scoperto dal proprietario e si era rifugiato nella villa in cui è stato bloccato. E' stato accompagnato in carcere, in attesa della direttissima.
PESCARA. Tenta di rubare in un'abitazione portando con sé una maschera raffigurante il volto di uno dei 'Power rangers', i giovani teenager di una serie tv degli anni '90 che si trasformavano in supereroi per combattere i cattivi. Questa volta però era lui il cattivo, 'armato' pure di un martello e un asciugamano da viso.
E' stato scoperto dal proprietario di casa ed arrestato dalla polizia. E finito così in manette, ieri sera, a Pescara,  un 33enne del Chietino, accusato di tentato furto in abitazione. Il giovane è stato notato da alcuni residenti mentre si aggirava all'interno di una proprietà privata in via Cerrano. Giunti sul posto, gli uomini della squadra Volante della Questura lo hanno individuato ed hanno accertato che poco prima il 33enne era entrato in un'altra abitazione, ma era stato scoperto dal proprietario e si era rifugiato nella villa in cui è stato bloccato. E' stato accompagnato in carcere, in attesa della direttissima.
UN ARRESTO A SILVI
 Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Silvi Marina hanno arrestato in flagranza del reato di furto aggravato, Cristea Mihai, 27enne romeno, senza fissa dimora. L’uomo si è introdotto all’interno del supermercato “Cityper”, in via nazionale adriatica e dopo aver occultato tra i vestiti ed all’interno di una borsa, diversi generi alimentari e liquori, è scappato dal negozio senza pagare il dovuto. I dipendenti dell’esercizio hanno immediatamente allertato i Carabinieri che sono subito intervenuti sul posto. L’uomo è stato rintracciato poco dopo nelle vicinanze del supermercato. La refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata al supermercato. Oggi per lui il processo per direttissima.