BREVE

ORTONA. 5 RUMENI DENUNCIATI CON PRESUNTA REFURTIVA IN AUTO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

721



ORTONA. Profumi, capi di abbigliamento e cd per playstation sono stati recuperati ieri pomeriggio, dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ortona, nel bagagliaio di un’auto a bordo della quale vi erano 5 cittadini rumeni, uno dei quali 15enne. La merce, del valore di circa 800 euro, era verosimilmente di provenienza illecita poiché presentava ancora i dispositivi antitaccheggio ed il cartellino con il relativo prezzo.
Il sequestro della refurtiva e la conseguente denuncia in stato di libertà per i 5 rumeni, con l’accusa di ricettazione in concorso, è avvenuta nel corso di un servizio di controllo del territorio svolto dagli uomini dell’Arma nel centro abitato di Ortona. I militari hanno visto transitare a velocità sostenuta una Nissan Primera con a bordo le cinque persone ed hanno deciso di effettuare un controllo. Dagli accertamenti svolti è risultato che l’autovettura era intestata ad un cittadino italiano di 45 anni residente a Foggia.
I Carabinieri hanno inoltre denunciato il conducente del mezzo, il più grande del gruppo, un uomo di 31 anni, poiché era alla guida dell’autovettura con il contrassegno assicurativo palesemente contraffatto. Dovrà rispondere anche di falsità in scrittura privata. La Nissan Primera è stata posta sotto sequestro ed affidata in custodia giudiziale ad una ditta autorizzata di Ortona mentre sul conto della refurtiva sono in corso delle verifiche per cercare di individuare dai quali negozi è stata prelevata.