BREVE

SEQUESTRO NATANTI SUL LUNGOMARE DI SAN SALVO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

925

 

 

SAN SALVO. Quindici imbarcazioni parcheggiate abusivamente sul demanio marittimo lungo la costa di San Salvo sono stati sequestrati dagli agenti della Polizia municipale in collaborazione con il personale della Guardia Costiera coordinati dal comandante, tenente di vascello Giuliano D'Urso. Sequestro in ottemperanza a un'ordinanza balneare regionale del 13 marzo scorso la quale prevede "che sia vietato durante tutto l'anno tirare a secco natanti e barche in genere tranne che nelle aree a ciò destinate". Procedura di rimozione di natanti abbandonati che verranno considerati rifiuti a tutti gli effetti e quindi avviati allo smaltimento e attualmente sistemati in spazi comunali. A coordinare il sequestro il responsabile del Corpo della Polizia municipale di San Salvo, tenente Saverio Di Fiore.