BREVE

CARSOLI. ARRESTO PER TENTATA ESTORSIONE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

703

 

 

CARSOLI. I Carabinieri della Stazione di Carsoli  hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere del Tribunale di Avezzano – Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari nei confronti di C.F., 48enne  del luogo, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti penali ed attualmente sottoposto al regime degli arresti domiciliari. L’uomo è indagato per tentata estorsione, lesioni aggravate e porto di oggetti atti ad offendere. In particolare, i fatti si riferiscono ad una lite avvenuta lo scorso mese di febbraio nel centro abitato di Carsoli durante la quale era rimasto coinvolto un ragazzo del posto, fatto oggetto di minacce di morte e violenza con l’uso di un’ascia per un mancato pagamento relativo all’acquisto di sostanze stupefacenti. I militari dell’Arma, nel corso delle indagini, dopo aver ascoltato alcuni testimoni ed esaminato con cura le dichiarazioni della vittima fornite nel corso della denuncia, hanno raccolto precisi e concordanti elementi di reità nei confronti dell’uomo. L’autorità giudiziaria di Avezzano, concordando con gli elementi raccolti dai militari della Stazione di Carsoli, ha emesso quindi il provvedimento di misura cautelare notificato nella giornata di ieri. L’arrestato, dopo essere stato sottoposto alle operazioni di foto segnalamento presso la Compagnia di Tagliacozzo, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Avezzano su disposizione dell’autorità giudiziaria competente. I risultati conseguiti rientrano nei servizi preventivi organizzati  dalla Compagnia di Tagliacozzo al fine di garantire il rispetto delle regole ed una maggiore percezione di sicurezza ai cittadini della Marsica e della Piana del Cavaliere.