BREVE

CORRIERI DI COCAINA ARRESTATI AL CASELLO DI LANCIANO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

963

 

LANCIANO. Due uomini provenienti dalla provincia di Pesaro e Urbino sono stati tratti in arresto, questa notte, dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nei pressi del casello autostradale di Lanciano. In manette, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono finiti un albanese di 23 anni ed un italiano di 34 anni, trovati in possesso di 35 grammi di cocaina. I due erano a bordo di un’Audi A3 e si apprestavano ad immettersi nella A14 con probabile direzione nord. I militari dell’Arma, come di consueto, stavano svolgendo un posto di controllo in prossimità del casello autostradale quando hanno visto sopraggiungere, ad alta velocità, l’autovettura di grossa cilindrata con a bordo i due soggetti. Il conducente dell’Audi A3, notata la presenza dei Carabinieri, ha subito rallentato la marcia ma non ha potuto, a quel punto, evitare il posto di controllo degli uomini dell’Arma ed è stato costretto a fermarsi all’alt intimatogli dai militari. Dal controllo dei documenti i Carabinieri hanno subito accertato che gli occupanti dell’auto non erano della zona ma entrambi provenienti dalla provincia di Pesaro e Urbino. Considerata l’ora tarda e la forte velocità con cui si apprestavano ad immettersi in autostrada si sono insospettiti ed hanno deciso di effettuare dei controlli più approfonditi. Perquisiti entrambi, nella tasca del giubbotto indossato dall’albanese i militari hanno recuperato un involucro avvolto con del nastro adesivo nero all’interno del quale vi erano 35 grammi di cocaina. Arrestati con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti i due uomini, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, hanno trascorso la notte nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Lanciano e saranno processati, con rito direttissimo, questa mattina.