BREVE

INVESTÌ NETTURBINO A TORREVECCHIA, PATTEGGIA 2 ANNI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

574




TORREVECCHIA. Un giovane di 20 anni di Torrevecchia Teatina, Roberto Di Giovanni, ha patteggiato due anni di reclusione, pena sospesa, dinanzi al gup del Tribunale di Chieti, Paolo Di Geronimo. Il giovane era accusato di omicidio colposo aggravato: il mattino del 23 luglio del 2013 Di Giovanni investì con la propria auto due persone a Torrevecchia, una di questa, Andrea Covella, un netturbino del posto che in quel momento era intento alla raccolta del vetro, morì sul colpo. L'altra persona investita, un uomo, rimase ferito.