BREVE

ERSKINE, WILLIS E DI SABATINO IN CONCERTO A PESCARA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

907





PESCARA. Domenica 18 maggio alle ore 19 presso l’Auditorium del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara si terrà il concerto “Sotto le stelle del Jazz” con la partecipazione di due icone del jazz americano e mondiale, Gary Willis al basso e Peter Erskine alla batteria con l’abruzzese Paolo Di Sabatino al pianoforte. Il concerto nasce dalla collaborazione delle Associazioni AlveArte di Stefano Francioni con il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara e fa parte delle attività promosse nel 2014 dal Cresnac (Centro Ricerche e Studi Nazionale Alessandro Cicognini), diretto dal compositore Davide Cavuti.
Trace Elements oltre ad essere il nome del tour, è anche il nome del prossimo disco dei tre musicisti: il nome del tour (e anche del disco)  - come afferma una nota sul concerto «non nasce a caso perché da sempre la musica è necessaria alla nutrizione dello spirito. Suonare o ascoltare fa lo stesso, ma la musica deve essere parte integrante della nostra vita».
 Il“Trace Element” infatti è un elemento chimico  necessario in quantità minime per l’appropriata crescita e sviluppo fisiologico di un organismo, in sintesi è un micronutriente.

Peter Erskine, batterista statunitense jazz, conosciuto in tutto il mondo grazie alla sua straordinaria tecnica e versatilità musicale. Una vera e propria icona del jazz, uno dei batteristi più apprezzati e famosi del mondo.
Gary Willis, bassista statunitense, è conosciuto al grande pubblico per essere stato il bassista dei Tribal Tech e nella sua carriera ha collaborato, tra gli altri, con musicisti jazz e fusion quali Wayne Shorter, Dennis Chambers e Allan Holdsworth.
Paolo Di Sabatino è un pianista, compositore e arrangiatore. Diplomatosi al conservatorio di Bari, con il massimo dei voti oltre alla lode e la menzione speciale, oltre a essere un pianista jazz, Di Sabatino è anche compositore e arrangiatore e autore di brani per Mario Biondi, Grazia Di Michele, Fabio Concato.