BREVE

GIOVANE AQUILANO ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

904

 

L’AQUILA. I  Carabinieri della Compagnia di L’Aquila hanno arrestato in flagranza di reato R.A. 30enne aquilano per maltrattamenti in famiglia.

In particolare, i militari della Stazione Carabinieri di Paganica, sono dovuti intervenire su richiesta della madre di R.A. in quanto, come già accaduto in passato, il giovane, tra l’altro tossicodipendente, aveva sfondato la porta dell’abitazione e stava tentando di aggredire il padre. Il tempestivo intervento dei militari ha evitato il peggio ed ha permesso di bloccare il giovane e trarlo in arresto, essendo ormai noto agli uffici poiché già gravato specifici trascorsi penali. Già nel decorso mese di gennaio R.A. era stato tratto in arresto per lo stesso reato e nella circostanza aveva aggredito la madre procurandogli anche delle lesioni refertate dal Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Salvatore” di L’Aquila.  L’atteggiamento dello stesso ha ingenerato nei confronti dei due genitori una condizione di permanente timore ed è già la seconda volta che viene arrestato in pochissimi mesi.

Nella mattinata odierna verrà giudicato con rito direttissimo.